mercoledì 13 giugno 2012



IL PROFESSORE «Ad Isola delle Femmine la mafia non c’è e non capisco cosa sia venuta a fare la commissione prefettizia »

IL PROFESSORE «Questo parco doveva essere il fiore all’occhiello della mia amministrazione, ed invece si è trasformato in un’onta personale, anche se io non ho colpe».

IL BUSSINESS NELL’EMERGENZA RIFIUTI

“ Ad ogni stop del servizio crescono in maniera esponenziale i costi. Ogni volta che la raccolta si ferma, si devono spendere ancora più soldi per farla ripartire e per liberare le strade dalla spazzatura accumulata.”                                                  

“…. questa situazione di caos può convenire a qualche ditta privata che nell'incertezza generale può guadagnare fior di quattrini.”


I CITTADINI DI ISOLA DELLE FEMMINE VISTA LA SITUAZIONE VENUTASI A  CAUSA DEI CUMULI DI IMMONDIZIA CHE INVADONO ORMAI OGNI ANGOLO DEL NOSTRO TERRITORIO, CHE PUO' PROVOCARE IN QUALSIASI MOMENTO L'INSORGERE DI EPIDEMIE CAUSATE DALLA PUTREFAZIONE DEI RIFIUTI, E DELLE CONSEGUENTI PROLIFERAZIONI DI TOPI E DI OGNI SPECIE DI INSETTI.
LA SITUAZIONE E' DIVENTATA PIU' CHE CRITICA ANCHE PER LE ELEVATE TEMPERATURE DI UN'ESTATE ORMAI INOLTRATA.
I CITTADINI DI ISOLA DELLE FEMMINE STANCHI ORMAI DI QUESTE SEMPRE PIU' FREQUENTI EMERGENZE IGIENICO-SANITARIE, CHE SONO COSTRETTI A SUBIRE,  E CHE SONO LA CONFERMA  DELLA   TOTALE INCAPACITA' DEI NOSTRI AMMINISTRATORI NELLA GESTIONE DEL SERVIZIO RACCOLTA RIFIUTI :

RIVOLGIAMO  UN APPELLO AL PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIA ALL'ILLUSTRISSIMO SIGNOR PREFETTO ALLE AUTORITA' SANITARIE ED AGLI ORGANI GIUDIZIARI  SE RICORRANO, IN OSSEQUIO ALLE LEGGI ED ALLE NORMATIVE PREVISTE, GLI ESTREMI DELLA RIMOZIONE IMMEDIATA DEI NOSTRI AMMINISTRATORI UNICI VERI RESPONSABILI DI QUESTO DISASTRO AMBIENTALE  E DI UNA "allegra e spregiudicata" (denunciata dalla stessa  Corte dei Conti)  GESTIONE AMMINISTRATIVA DELLA SOCIETA' ATO PA1 DI CUI IL COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE   E' SOCIO .


Nessun commento:

Posta un commento